Il presente sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

 

  • Home
  • Cultura
  • Cultura
  • "Le tue zampine si agiteranno nei miei ricordi"

"Le tue zampine si agiteranno nei miei ricordi"

19 aprile 2019

Franco e Joe
(Joe Di Crosta n.19.04.2003 - m. 13.02.2019, uniti per sempre)

All'amico di una vita, al mio figlio speciale docile e fedele e a tutte le persone che hanno amato un animale perchè il vuoto della loro assenza possa essere colmato dalla dolcezza del loro ricordo.

"Le tue zampine si agiteranno nei miei ricordi"

Sai piccolo mio, è complicato trovare le parole adatte per spiegarti cos'è l'amore.
Perché l'amore è un sentimento indefinibile difficile da misurare.
Cosa potrei dirti che “abbiamo percorso insieme chilometri d'amore” o che “ti ho dissetato riempiendo ciotole d'amore?"
Non sarebbe sufficiente.
Ora che sei lontano capisco di amarti infinitamente.
Ma non so come spiegartelo.
Vorrei poterti dire che le lettere che compongono la parola amore sono come le pagine scritte di una favola il cui finale è sempre bello.
Un racconto dove non esiste il dolore né la solitudine.
Cucciolo mio noi umani abbiamo questa trappola delle parole che a volte dicono troppo e molto spesso non esprimono nulla.
In tutti questi anni trascorsi insieme io non sono stato bravo come te nell'apprendere il tuo linguaggio mentre tu al contrario sei riuscito ad interpetrare perfino i miei silenzi in quelle giornate in cui la malinconia e la tristezza mi strozzavano la gola.
Allora ti accostavi leccandomi il viso e dopo avermi mordicchiato delicatamente il naso mi costringevi a giocare insieme a te con la tua pallina in intermidabili corse e salti fino a quando sfiniti ci addormentavamo abbracciati tra i cuscini.
Per questo sono sicuro che quando un giorno tornerai ad appoggiare il tuo dolce musetto sulle mie ginocchia saprai capire ognuna di queste parole confuse che ora solo riesco a pensare per te.
Sei stato un amico fedele, un figlio speciale, la mia insostituibile terapia d'amore !
Il destino piccolo mio non ha logica ma ci sorprende come quelle goccie d'acqua che scivolano sulla fronte quando nel cielo non passa neppure una nuvola. E' come un tuono improvviso che squarcia il silenzio del deserto lasciando cadere granelli di polvere magica.
Scie fragili come bava di lumaca divenute impronte indelebili come inchiostro di sangue sulla mappa delle nostre vite.
Incontro inatteso, morbido batuffolo, brezza leggera che accarezza il viso nelle giornate afose.
Con i tuoi buffi difetti hai addolcito le rughe del mio cuore rendendo le attese di ogni giorno palpitanti incontri di tenerezza.
Hai agitato la polvere davanti ai miei passi trasformandola in variopinti coriandoli di gioia ed il frastuono della tua voce ha confuso il silenzio che a volte ferisce.
Ti ho tenuto tra le braccia quando il tremore e la notte ti mettevano paura e cosi ti sei addormentato, per sempre stretto a me, scaldato dalla luce del sole. Quella luce e calore che hai sempre saputo regalarmi cucciolo mio.
E' stato il tuo ultimo dono. Tenerci così. Eternamente abbracciati.
Ora queste lacrime che non abbandonano i miei occhi sono la nostalgia di te ma quando avranno lavato tutto il dolore conserveranno soltanto il sapore buono della tua presenza.
Non avere paura piccolo amore perchè non saremo mai lontani:
le tue zampine si agiteranno per sempre nei miei ricordi e le mie mani continueranno ad accarezzare i tuoi.
Corri nell'arcobaleno adesso, sii libero e felice e aspetta tra le nuvole il mio ritorno!
Per sempre nel mio cuore mio piccolo Joe.

(Di Crosta Franco)

Tags: spiritualità,, Poesia,, animali,, perros callejeros,, maltrattamento degli animali,